FANS CLUB SIETE PRONTI,….!!!

funs-club.jpg 
VAI ! Matteo
FANS CLUB
Corso Garibaldi,280
47100 Forlì
SE VOLETE TUTTE LE INFORMAZIONI SUL FANS CLUB E SULLE INIZIATIVE, LE NEWS, IL GIORNALINO E TANTO ALTRO COLLEGATEVI A QUESTO SITO :   http://www.usfortieliberi.it/
UN RINGRAZIAMENTO A TUTTI I RESPONSABILI DEL FANS CLUB E PIù ANCORA A “GUGLIELMO PALAMARA” CHE GESTISCE PERSONALMENTE  TUTTO QUELLO CHE RIGUARDA INTERNET E LE NOTIZIE, UN GRAZIE COL CUORE PER TUTTO L’IMPEGNO E LA BRAVURA CHE LO CONTRADDISTINGUE!!! MATTEO MONTAGUTI

2 risposte a FANS CLUB SIETE PRONTI,….!!!

  1. Davide scrive:

    L’8^ Settimana Internazionale Coppi&Bartali, organizzata dal G.S. Emilia, è partita questa mattina con la frazione in linea sullo scorrevole circuito di Riccione. La prima firma è di Francesco Chicchi, punta veloce della Liquigas, che ha regolato il plotone a ranghi compatti, infilando nell’ordine Mattia Gavazzi (Preti Mangimi), Danilo Napolitano (Lampre – Fondital) e il resto degli avversari. Ma l’arrivo in volata di gruppo è stato dubbio fino a due chilometri dal termine, grazie alla fuga imbastita dal romagnolo Matteo Montaguti (LPR Brakes) e dal piemontese Piergiorgio Camussa (NGC Medical – OTC). La coppia se n’è andata in avanscoperta sette chilometri dopo il via. L’accordo è stato immediato e il vantaggio è salito rapidamente fino a sfiorare i quattro minuti. Da metà corsa in poi c’è stata la progressiva e inesorabile rimonta degli inseguitori e i sogni di gloria per i due coraggiosi sono svaniti non lontano dalla linea d’arrivo.
    Nel pomeriggio si è svolta la spettacolare cronosquadre sulla distanza di 11,8 chilometri, che i “treni” delle squadre hanno bevuto in circa tredici minuti. La festa del team Liquigas si è prolungata con la vittoria per soli due secondi sull’Acqua Sapone – Caffe Mokambo e di tre sulla Tinkoff Credit Systems. Francesco Chicchi ora guida la classifica generale seguito a sei secondi dai compagni di squadra Nibali, Cataldo, Noè, Vanotti e Wegelius.

    1^ TAPPA (in linea): 1. Francesco Chicchi (Liquigas) km. 95,2 in 2.04’17”, media 43.062; 2. Mattia Gavazzi (Preti Mangimi); 3. Danilo Napolitano (Lampre – Fondital)
    1^ TAPPA (cronosquadre): 1. Liguigas (Francesco Chicchi, Charles Wegelius, Andrea Noè, Dario Cataldo, Alessandro Vanotti, Vincenzo Nibali) in 13’01”, media 54.390; 2. Acqua Sapone – Caffe Mokambo (Stefano Garzelli, Luca Paolini, Francesco Failli, Andrei Kunitski, Branislau Samoilau, Luca Pierfelici, Alexander Arekeev, Simone Masciarelli) a 2”; 3. Tinkoff Credit Systems (Evgeny Petrov, Luca Mazzanti, Walter Fernando Pedraza Morales, Alexander Khatuntsev, Serguei Klimov, Ivan Rovny, Daniele Contrini) a 3”; 4. Astana a 8”; 5. Silence – Lotto a 9”; 6. Cermica Flaminia Bossini a 10’”; 7. LPR Brakes a 11”;

  2. Davide scrive:

    Oggi seconda Tappa della Coppi e Bartali con partenza da Castel san Pietro e arrivo a Faenza dopo 175 km. Alla Partenza MATTEO indossava la maglia verde di leader della classifica del gran premio della montagna conquistata ieri a Riccione durante la fuga che lo ha visto protagonista. Avvio di giornata velocissimo; già durante i quattro giri del circuito locale di Castel San Pietro Terme al comando si è formato un drappello di quindici unità tra i quali erano presenti 2 compagni di squadra di Matteo, Lucva Celli e Cristiano Salerno. I battistrada hanno raggiunto un vantaggio massimo di un minuto al chilometro 44 di corsa. Dopo un’ora di gara la media è di 49,400 km/h. Dopo il ricongiungimento, avvenuto ai piedi della prima ascesa a Monte Carla, è stato Artur Krol (Centri della Calzatura – Partizan) ad allungare. Il polacco nel breve volgere di pochi chilometri ha raggiunto un vantaggio massimo di 4’40” sul resto del gruppo. All’ inizio dell’ascesa del Monte Casale, Matteo insieme ad altri corridori si portato nelle prime posizione del gruppo per ricondurre il gruppo sul battistrada e favorire la corsa dei suoi 2 compagni di squadra Chiarini e Spezialetti. Lungo l’ultima salita della giornata il Monte Trebbio si è formato un gruppetto di 25 unità fino a rimanere in 12 all’ingresso del centro abitato di Faenza dove Niklass Axelsson (Serr. Pvc Diquigiovanni-Androni) ha sferrato l’attacco decisivo. Matteo dopo questa giornata di “sacrificio” ha chiuso ottimamente al 32° posto a 2’ 58’’ dal vincitore. La classifica generale è comandata da Stefano Garzelli e Matteo è 42° a 3’ 04. Da segnalare che nella Tappa di oggi, che era una delle più impegnative, si sono ritirati 10 atleti e ne sono arrivati fuori tempo massimo 15!!!!!!!!!!!!! Dei 185 partenti ne sono rimasti dopo 2 Tappe 159. Le foto di ieri e oggi le potete trovare su http://www.usfortieliberi.it.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: