OGGI 11 GENNAIO 2007 VALENCIA

gennaio 11, 2007

GRAZIE ALLE CONDIZIONI DI TEMPO IDEALE, QUI A VALENCIA, HO EFFETTUATO L’ALLENAMENTO PIù LUNGO DI QUESTO INIZIO 2007….6 ORE E 30 MINUTI FILATE E 200 KM!

LA CONDIZIONE è BUONA E QUESTE ORE DI “FONDO”, ALLENAMENTO LUNGO A FREQUENZE CARDIACHE MEDIO BASSE, MIGLIORERANNO LA MIA RESISTENZA NELLE GARE DI LUNGA DURATA.


PROSSIMI PROGRAMMI

gennaio 11, 2007

A BREVE PARTIRò PER L’ARGENTINA….DOVE PARTECIPERò AD UNA CORSA A TAPPE DI 6 GIORNI CON LA NAZIONALE. LA PARTENZA è PER IL 20 GENNAIO E LA CORSA AVRà INIZIO IL 22 GENNAIO E TERMINERà IL 27 GENNAIO…

ALLA CORSA A TAPPE PARTECIPERANNO ANCHE SQUADRE PROFESSIONAL (SUADRE PROFESSIONISTICHE) E LE TAPPE SARANNO LUNGHE IN MEDIA 180 KM, CON TAPPE ANCHE DI 200KM. IL PERCORSO SARà QUASI COMPLETAMENTE PIANEGGIANTE MA CON CONDIZIONI CLIMATICHE DI CALDO E VENTO SARà UNA CORSA MOLTO DURA.

LE MIE ASPETTATIVE SONO DI PORTARE A TERMINE LA CORSA A TAPPE IN BUONE CONDIZIONI PER POI POTER AFFRONTARE AL MEGLIO LE CORSE SU STRADA AD INIZIO STAGIONE VERSO FINE FEBBRAIO!!!

MATTEO


TEORIE DI ALLENAMENTO

gennaio 11, 2007

QUESTE SONO ALCUNE TEORIE SULL’ALLENAMENTO, CHE CONSIGLIO DI SEGUIRE, PER CHI COME ME è APPASSIONATO DI CICLISMO E SI VUOLE ALLENARE AL MEGLIO:

1 – L’ALIMENTAZIONE : MANTENERE COSTANTE IL PIù POSSIBILE L’ALIMENTAZIONE è IMPORTANTE IN QUESTO SPORT, PARLIAMO DI CICLISMO MA VALE ANCHE PER GLI ALTRI SPORT; è NECESSARIO SEGUIRE LE PROPRIE ABITUDINI ALIMENTARI DURANTE UN PERIODO DI ALLENAMENTI, SOPRATTUTTO SE DI LUNGA DURATA O DI SFORZO INTENSO; QUESTO PERCHè IL NOSTRO FISICO SI ABITUA ALLA ROUTINE GIORNALIERA IN TEMA DI CIBO E QUINDI MODIFICARE DI MOLTO LE ABITUDINI, CON DIETE DRASTICHE AD ESEMPIO, PUò SOLO DARE PROBLEMI AL VOSTRO FISICO, GIà SOTTOPOSTO ALLO STRESS DA DURO ALLENAMENTO. VA SPECIFICATO PERò CHE BISOGNA SAPERSI CONTROLLARE QUANDO SI è A TAVOLA OPPURE DURANTE LA GIORNATA, PERCHè L’ALLENAMENTO PROVOCHERà L’AUMENTO DI APPETITO E SI DEVE RESISTERE ALLA VOGLIA DI MANGIARE PIù DEL SOLITO E SOPRATTUTTO PER QUANTO RIGUARDA CIBI MOLTO CALORICI;

2 – L’ALLENAMENTO: LE ORE PIù CALDE DELLA GIORNATA D’INVERNO SONO LE MIGLIORI PER USCIRE IN BICICLETTA E NON PRENDERE FREDDO MA IN CASO CONTRARIO BASTA COPRIRSI BENE SOPRATTUTTO “GOLA” (CON UN FULAR) E “TESTA O VISO”( CON UN PASSA MONTAGNA O BERRETTO) CHE SONO LE PRINCIPALI ZONE CHE VENGONO A CONTATTO CON L’ARIA FREDDA E POSSONO PROVOCARE RAFREDDORI O PEGGIO ANCORA; SEMPRE IN ALLENAMENTO è CONSIGLIABILE MUNIRSI DI UN PICCOLO SPUNTINO DA FARE A CIRCA METà ALLENAMENTO IN MODO DA NON PROVOCARE CRISI DI FAME E NON ABBUFFARSI UNA VOLTA TORNATI DALL’ALLENAMENTO;

3 – RECUPERO : IL MODO MIGLIORE PER RECUPERARE LO SFORZO DELL’ALLENAMENTO è MUNIRSI DI PAZIENZA E FARE STRACHING PIù VOLTE LA SETTIMANA INSIEME AD ESERCIZI DI RESPIRAZIONE E STRACHING POSTURALE….UNITI AD UN RIPOSO ADEGUATO E AD UNA ALIMENTAZIONE CORRETTA!!!

P.S. A CHI AVESSE DOMANDE PARTICOLARI…SARò FELICE DI RISPONDERE ALL’INTERNO DI QUESTA RUBRICA SUGLI ALLENAMENTI…

MATTEO


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.